Da Edwin Hubble alla teoria del Big Bang

Gli astrofisici di tutto il mondo sono concordi nell’affermare che l‘universo è nato da una “esplosione” definita BIG BANG avvenuta circa 15 miliardi di anni fa. Nel 1929 Edwin Hubble ha annunciato la scoperta dell‘espansione dell‘universo: osservando diverse galassie ha scoperto infatti che la maggior parte di loro si stava allontanando dalla Terra, dato che i loro spettri risultavano spostati verso il rosso.

Di ciò che esisteva prima del big bang, non si sa nulla ed è il grande enigma che gli astrofisici cercano di scoprire. In effetti gli studi degli scienziati si concentrano agli istanti immediatamente successivi alla grande esplosione, che rappresentano l’inizio della storia dell’universo.
In seguito a questa esplosione si sono disperse una miriade di particelle nello spazio. Tali materiali incandescenti si sono uniti tra loro con il tempo formando le stelle e i vari pianeti tra i quali la Terra.

Edwin Hubble

20 novembre 1889 - 28 settembre 1953